Pubblicato da: UMBERTO | febbraio 15, 2008

I ZENESI…………………

..i zenesi….siamo noi…noi, quelli degli aperitivi a quarto al monumento..con il sole riflesso neglio occhi, una birra fresca in mano e il mare fra le dita…noi, quelli dei pomeriggi a castelletto, tra i gelati e le cazzate, ore interminabili sui muretti a ridere e a parlare…noi, quelli sempre in motorino, sfrecciando nel traffico, ridendo del mondo….quelli del “dammi 5 minuti e sn là,” sempre e cmq…noi, quelli vanitosi, eccentrici, testardi…quelli ke nn mollano mai…noi, quelli dei film strappalacrime nelle sere di pioggia, notti che sanno d kiakkere, nutella e biscotti…noi, quelli bugiardi fino in fondo, convinti nei proprio sbagli..quelli che fanno tutto quello k nn si dovrebbe fare, x principio…noi, quelli di piazza deffe sdraiati sugli scalini gelidi del mitico ducale, quelli di gigi e dei bagni nella fontana, ubriachi, o perchè la loro squadra ha vinto…noi, quelli che per genova faremmo di tutto…noi, quelli delle serate in corso italia, ore e ore avanti e indietro…sapendo benissimo che + d kosì nn si fa…quelli dei lido, delle granite anke a gennaio..noi, quelli del cappuccino la domenika mattina, appena svegli, con il sonno ankora in testa…noi,quelli delle sciarpe kolorate in un eterno derby di emozioni e cori da stadio…noi, quelli delle mattine di giugno a nervi, la pelle skura, i libri dimentikati…noi quelli del makò, delle sbornie, del mal di testa alla mattina…noi, quelli troppo intelligenti per studiare, quelli del bossare per andare chissà dove..noi, quelli delle telefonate delle e mail dei messaggi…quelli delle mille storie da rakkontare, dei sogni, dei segreti…noi quelli squattrinati, senza un soldo in tasca, dello skrokkare sempre..intanto poi te li ridò..noi, quelli di piazza leo, sulle panchine sotto gli alberi che d estate fanno fresco ma d inverno fanno un po paura…noi, giovani recidivi,lavativi..un po criminali…noi che ce ne freghiamo di tutto e di tutti…l importante è stare insieme..noi, quelli del guardare l alba in spiaggia, camminare scalzi sul bagnasciuga, con la focaccia calda e la notte ankora nel sangue..noi, quelli romantici, sentimentali,malinkonici..noi, quelli della domenika a marassi, del kuore ke batte, delle lakrime sugli spalti vuoti…noi quelli del dormo da un amiko, tranquilla, c vediamo un film…e poi fuori tutta la notte…noi, quelli della musica, dei testi delle kanzoni sul diario..del kantare a squarcia gola..noi, quelli dell expò, il vento in faccia, le mani gelate, la pista del ghiaccio, la sala giochi, il cineplex…noi dell imboscarsi nel parco..noi, quelli dei treni, delle dediche, dei viaggi…noi, quelli sedentari con il cuore nomade..noi, quelli della lanterna, dei forti di via venti…noi, quelli dei caruggi, delle stradine, dei vicoli…noi giovani di questa genova che ci tradisce e ferisce, che ci sta stretta…che ci soffoc, che ci controlla…anarchica, impulsiva, meschina, forte, fantastica, unica, NOSTRA…noi, giovani di questa genova che ti fa battere forte il cuor, questa genova che quando sei lontano ti manca..della gente schietta e sospettosa..questa genova che è nel cuore siamo noi…quelli che dici nn è milano, nn è roma, ma è genova…si, zena, quella con le persone + fantastiche, stronze, simpa,bastarde, mitiche,uniche allo stesso tempo…si proprio quelle..quelle che nn ce ne sn altre…la nostra zena!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: